menu

36/67

Kousuke Sugimoto

Dopo aver lavorato come addestratore di cani poliziotto dal 2006 al 2009 decide che deve cambiare lavoro. Un giorno camminando per strada a Tokyo nota un ristorante di cucina italiana e chiede di potervi lavorare. Da lì nasce la sua passione per la cucina che cresceva man mano che prova nuove ricette.

Dopo 2 anni, nel 2011, decide di venire in Italia anche se non parlava la lingua. Si ferma a Salerno dove pian piano inizia “a capire il dialetto” anche grazie all’esperienza nel ristorante stellato “Casa del nonno 13”. Dal 2013 al 2015 lavora in Puglia da Angelo Sabatelli. Dal 2015 ad oggi è al fianco di Yoji Tokuyoshi nel ristorante “Tokuyoshi” di Milano.

L’incontro con Yoji risale al periodo di Tokyo grazie ad un amico parrucchiere e da allora si sono tenuti sempre in contatto sperando, un giorno, di poter lavorare insieme.